Il percorso

[ A+ ] /[ A- ]

Questa parte del sito presenta la comparazione del paesaggio sullo sfondo della Gioconda con il paesaggio della Madonna dei fusi. Le sintesi grafiche di Sergio Frumento si snodano lungo un duplice percorso nei rispettivi paesaggi dipinti, che la ricerca identifica nel paesaggio di Bobbio.

Il punto di osservazione del paesaggio viene individuato per la Gioconda nella finestra o loggia posizionata nella facciata nord est del castello Malaspina Dal Verme, mentre, per la Madonna dei fusi, il punto di vista viene individuato sulla terrazza del santuario della Madonna del monte Penice.

La comparazione presenta un consistente aggiornamento del numero e della tipologia di “coordinate” atte ad identificare lo sfondo, che ammontano così a quindici per la Gioconda e dieci per la Madonna dei fusi

Clicca qui per vedere il percorso della Gioconda
Clicca qui per vedere il percorso della Madonna dei fusi

La duplice mappa svelata

Dal punto di vista approssimativamente individuato sulla facciata nord-est del castello Malaspina Dal Verme rivolta verso le montagne (in fascia alta, presumibilmente con veduta da una antica loggia o finestra), il paesaggio sullo sfondo della “Gioconda” si rivela una sorta di “fotografia artistica” della vallata della Trebbia.

Dalla terrazza del Santuario del Monte Penice, l’ampia panoramica tra cielo e rocce selvagge e acque, è trasfigurazione artistica della medesima vallata, in cui si riconoscono in primis il ponte Gobbo in basso, le catene azzurre dei monti, le spire serpentine della Trebbia…

***

Quindici coordinate dal punto di vista del castello Malaspina-Dal Verme per “La Gioconda”

Dieci coordinate dalla cima del monte Penice per la “Madonna dei fusi”

P.S. Nelle sintesi grafiche di Sergio Frumento le “coordinate” sono state ordinate secondo un percorso lineare che ne consente una esposizione schematica, mentre nella ricerca sul paesaggio sono state poste come elementi di realtà “storici/ architettonici/paesaggistici” costellati entro un sistema, ed inoltre, quali “coordinate perenni”, concepite entro una mappa ideale, ponendone in luce complessità e profondità simbolica.

IndiceCoodinate – La GiocondaCoordinate – La Madonna dei Fusi
  • Leonardo artista e cartografo : le “coordinate perenni” –
  • Gioconda e Madonna dei fusi: stesso sfondo, due universi –
  • Le ofioliti e la foresta pietrificata alle spalle della Gioconda –
  • Le tre biforcazioni della strada serpentina –
  • Percorso nel paesaggio attraverso le coordinate
    LE 15 COORDINATE DAL PUNTO DI VISTA DEL CASTELLO DI BOBBIO

    • LE 1O COORDINATE DAL PENICE NELLA MADONNA DEI FUSI
  • Una nota di disambiguazione sull’uso del termine “coordinate”-

Partendo dall’ingresso di nord est del castello,

alle spalle della Gioconda, e ricalcando

l’aereo disegno di Leonardo sullo sfondo

Dal basso, a sinistra di Bianca, verso Piacenza

sorvolare il percorso serpentino del fiume

e foreste pietrificate di ofioliti rosso-brune

viaggiando dentro la storia e fuori del tempo

per atterrare sulla destra, e quindi tornare

sulla via serpentina fino al punto di partenza

Percorso_Gioconda

Schermata 2015-01-26 alle 00.47.13

Inoltrandosi sulla strada a “S” che svolta

alla destra della Gioconda fuori le mura,

e seguendo i tornanti che salgono fino al santuario

sulla cima del Penice sbucare dal sentiero

con analoga forma ad “S” sulla radura

nell’aperto di acque, rocce selvagge e cielo…

Quindi in basso vedere Bobbio e il ponte Gobbo o Vecchio

alla destra della Madonna, ruotato a specchio –

Percorso_madonnaFusi

Schermata 2015-01-26 alle 00.50.40

Leonardo artista e cartografo: le 'coordinate perenni'*

Gioconda e Madonna dei fusi: stesso sfondo, due universi

Le tre biforcazioni della strada serpentina della Gioconda

Le ofioliti di Bobbio e la foresta pietrificata alle spalle della Gioconda

Ricostruzione storica e intreccio geografico dei confini

Il filo logico-geografico dei confini montani

I rilievi montuosi del Bobbiese reali e dipinti sullo sfondo

Natura ofiolitica / confine / valenza simbolica
Ofioliti e confini tra Bobbiese / Val Tidone / Piacentino

I rilievi ofiolitici del paesaggio Bobbiese reale

Leonardo e il diluvio: la finestra tettonica di Bobbio

La Gioconda • le 15 coordinate dal punto di vista del castello di Bobbio

La Madonna dei Fusi • le 10 coordinate dal punto di vista del Penice

Una nota di disambiguazione sull'uso del termine 'coordinate'

Comments are closed.